Programma

Modulo 1 - Le strategie di internazionalizzazione

Scenario economico internazionale e lean organization per l’internazionalizzazione     

• L’evoluzione del commercio internazionale nel corso del tempo

• Gli avvenimenti economico-politico che hanno cambiato il commercio internazionale

• Processo di internazionalizzazione
- Fasi e modalità
- Motivazioni
- Difficoltà e Rischi

• Prepararsi ad operare sui mercati esteri: la scelta di internazionalizzarsi: rischi e vantaggi

• Il check up per l’internazionalizzazione: gli ambiti di analisi e i metodi di valutazione

Theory into Practice: Autoanalisi per definire il livello interno di internazionalizzazione

 

Modulo 2 - Strategie di commercio internazionale

Orientamento e accesso ai mercati esteri          

• Metodologie di individuazione dei mercati target:
- Analisi scambi commerciali
- Analisi competitors
- Analisi bench-marks

• Valutazione potenzialità dei mercati

• Segmentazione di mercato e strategie di approccio

• Identificazione target cliente: B2c vs B2b

• Capire e approcciare i consumatori: vantaggi e svantaggi

• Attrattività vs Accessibilità ai mercati esteri

• Marketing mix

• Canali distributivi, ricerca e valutazione dei canali

• Strategie di prodotto

• Politica dei prezzi e posizionamento nel mercato

• Promozione e comunicazione sui mercati esteri

• La gestione del brand all’estero: come aumentare valore e aumentare la visibilità del marchio

• L’impatto del web e del digitale: nuovi strumenti come leva per la crescita del business

Practical Telling: responsabile commerciale piattaforma e-business
English in Business: English words

 

Il piano export come strumento guida per vendere all’estero  

Questo sotto modulo è frequentabile anche come corso indipendente >

• Linee guida del piano export

• Costruzione del piano export secondo le 4P del marketing mix: place – price – promotion - product

• Strumenti di verifica e controllo del piano export:
- Attività di monitoraggio
- Analisi scostamenti
- Azioni correttive

• Contingency plan

• Implementazione del piano export nella struttura aziendale

Theory into Practice: Elaborazione di un country plan
English in Business: English words

 

Strategie di promozione per vendere all’estero

• Cross-culture

• Il valore del Made in Italy

• Elementi di comunicazione efficace

• Il web marketing e la comunicazione social

• Il Gorel 

 

Modulo 3 - Tecniche di commercio internazionale

Dogane, trasporti e documenti negli scambi internazionali


Trasporto e spedizione

• La Gestione della documentazione nei trasporti internazionali

• Il Trasporto come strumento del passaggio di proprietà

• Il Trasporto come strumento di tutela del credito del venditore

• Il Contratto di trasporto e contratto di spedizione

• Limiti di risarcimento per danni a merci viaggianti: la norma italiana e le convenzioni internazionali

• Assicurazione danni per merci viaggianti

 

Incoterms

• Analisi dei termini con le diverse obbligazioni tra venditore e compratore

• Resa Ex Works e anomalie dal suo uso improprio

• Rese CIF/CIP, il rischio del venditore e il rischio del compratore

• Errata compilazione e sottoscrizione della CMR nei trasporti internazionali stradali con resa EXW

 

Aspetti doganali

• Il rapporto doganale:
- I diritti doganali e la nascita dell’obbligazione doganale
- I soggetti obbligati

• Dichiarazione doganale nel modello Europeo: l’omogeneità degli adempimenti e gli strumenti di pianificazione doganale

• Origine non preferenziale delle merci

• Controllo Doganale e Certificazione AEO

• Valore in dogana delle merci

• Regimi speciali

• Procedure semplificate e la dichiarazione telematica

• Verifiche doganali e contenzioso


Practical Telling: operatore logistico specializzato
English in Business: English words

 

Modulo 4 - Aspetti legali per l'internazionalizzazione d'impresa

Elementi di diritto e contrattualistica internazionale           

• La contrattualistica internazionale: premesse

• Definizione di contratto internazionale

• Le fonti del diritto dei contratti internazionali

• Redazione dei contratti internazionali

• Le fasi del rapporto contrattuale:
- I documenti precontrattuali
- Perfezionamento del contratto

• La Convenzione di Vienna

• Le Condizioni Generali di Vendita – CGdV
- Nozioni generali
- Clausole principali
- Clausole vessatorie
- Conclusione e cessazione

English in Business: English words 

 

Tutela degli intangibles aziendali

• Gli Intellectual Property Rights: definizione e ambito di tutela

• Il marchio e brand d’impresa:
- Requisiti fondamentali
- Classificazione e limiti alla tutela
- I marchi atipici
- Le azioni a tutela del marchio

• Denominazione di origine: evoluzione della norma

• Il brevetto: elementi principali italiani, europei e internazionali

• Domain name e la contraffazione on line

• Concorrenza sleale, pubblicità e tutela dei diritti di proprietà industriale e intellettuale

 

Modulo 5 - Aspetti fiscali internazionali

Fondamenti della fiscalità internazionale


Le fonti del diritto tributario (nazionale ed internazionale)

Il reddito proveniente da attività all’estero

- i processi di internazionalizzazione – implicazioni fiscali
- individuazione della base imponibile e della residenza dei soggetti passivi

• Doppia imposizione internazionale

• Modello di convenzione ocse

• Stabile organizzazione

• La subsidary (dividendi, interessi e royalties)

• Credito d’imposta

 

Il trasferimento all’estero delle soceità

• Requisiti fondamentali

• Plusvalenza ed exit tax

L’iva nei rapporti con l’estero

• Nozioni generali iva

• La territorialità delle prestazioni di servizi

• Operazioni intra ue

• Operazioni extra ue

• Le triangolazioni (esempi)

English in business: english words 

 

Modulo 6 - Aspetti finanziari nei processi di internazionalizzione

Pagamenti internazionali, crediti documentari, strumenti di garanzia e sostegni finanziari per l’internazionalizzazione

• Regolamenti e finanziamenti nel commercio internazionale

• Il rischio:
- Economico
- Finanziario
- Di tasso
- Di credito
- Commerciale

• Gli strumenti di pagamento internazionali
- Il bonifico bancario (SWIFT Transfer o Transmission)
- L’assegno bancario (Check o Cheque)
- L’assegno circolare (International Money Order)

• I rischi nei pagamenti/incassi internazionali

• il Bid Bond; l’Advance Payment Bon; Il Performance Bond

• I crediti di firma (i crediti documentari, le lettere di credito stand by) e le fideiussioni in ambito internazionale

• Le assicurazioni sui crediti: il ruolo e le garanzie in ambito internazionale

• Concessione di contributi finanziari ai Consorzi tra piccole e medie Imprese industriali

• Acquisizione quote di capitale in società miste all’estero e linee di credito per PMI nei Paesi in Via di Sviluppo

• Finanziamento di spese promozionali di Istituti, enti ed associazioni per iniziative volte a promuovere l’esportazione

• Garanzie capitale circolante per Imprese italiane che effettuano esportazioni o eseguono lavori all’estero

• Garanzie per l’internazionalizzazione delle PMI che investono all’estero

• Garanzie per investimenti all’estero di Imprese italiane e collegate estere

• Costruzione/Partecipazione in Imprese all’estero

Practical Telling: operatore assicurazione crediti
English in Business: English words

 

Modulo 7 - Il business plan internazionale

Il business planning nella pianificazione dell’internazionalizzazione dell’impresa               

• Descrizione del progetto e degli obiettivi

• Definizione del piano commerciale

• L’analisi strategica ed i rational delle operazioni estere

• Le diverse tipologie di planning:
- Penetrazione commerciale
- Insediamento produttivo

• Analisi e profilazione del mercato

• Definizione del piano finanziario:
- Individuazione delle risorse per fronteggiare l’investimento
- Analisi dei costi fissi e dei costi variabili
- Predisposizione di un conto economico di gestione caratteristica del mercato di riferimento
- Previsione di flussi di cassa attesi

• Il processo di data mining a livello internazionale

• Le peculiarità specifiche del singolo paese

• Dallo start up al ramp up

 

Gli argomenti del programma non verranno trattati necessariamente in quest'ordine